Quest'anno è un'edizione speciale, perché è dedicata alla memoria di Gian Antonio Romanini: il fondatore di "D'Inverno sul Po".

Gian Antonio Romanini era un uomo prestigioso e ben noto nella Società Italiana dei Canottieri, è stato per molti anni Presidente del Club di Canottaggio di Esperia e in seguito è stato Presidente della Federazione Italiana di Canottaggio per 20 anni, durante i successi olimpici dei fratelli Abbagnale.

Il motivo per cui Gian Antonio ha deciso di organizzare la gara è stato quello di riqualificare e salvaguardare l'area fluviale del Po, di creare un evento importante per l'intera città di Torino e di valorizzare lo sport del canottaggio. Considerando i successi ottenuti sia a livello nazionale che internazionale, aveva decisamente ragione!

Era un uomo saggio e carismatico che credeva fortemente nel futuro e nel potere dello sport!

Grazie Gian Antonio!


  LEGGI L'ARTICOLO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO